9 ene. 2012

chirurgia per ingrandimento del pene

Uno dei discorsi più diffusi in merito alle tecniche attuali di ingrandimento del pene è quello che riguarda la scelta tra le uniche due tecniche esistenti che permettono efficacemente dei risultati permanenti.

Sui pregi e difetti (pochi) di un estensore per il pene si è già parlato, e molto continuerò a fare nei prossimi futuri interventi, del resto questo blog è dedicato proprio all’ingrandimento del pene tramite estensore penieno; ma sulla chirurgia di aumento del pene mi sembra opportuno spendere qualche parola.

Premetto che non ho particolari conoscenze mediche specifiche, e tutto il mio sapere viene da ciò che è potuto scoprire tramite la web, e non sono poche le risorse messe a disposizione da questo strumento.

Come potete immaginare un’operazione chirurgica al pene è sempre particolarmente fastidiosa. Di fatto da giovane fui sottoposto alla semplicissima e ambulatoriale operazione di fimosi per permettere al glande di scoprirsi del tutto. Si tratta di un piccolo intervento minimamente invasivo, che richiede comunque – mi sembra di ricordare – 4 o 5 punti di sutura.

Ebbene, posso confermare a tutti che il post operatorio fu tutto tranne che piacevole, e nel mio caso fu complicato anche da un principio di infezione che per fortuna si risolse con un’iniezione di antibiotico.

Se solo per un intervento minimo passai per un piccolo calvario, che la mia memoria selettiva ha parzialmente (e fortunatamente rimosso), vi invito tutti a pensare a cosa significhi un’operzione di falloplastica, che può durare fino a 1-2 ore di lunghezza. Preferisco non entrare in dettagli tecnici, proprio perché non sono un medico, ma vi consiglio di fare una ricerca in youtube con “chirurgia di allungamento del pene”, chi di voi abbia lo stomaco per visionare un intervento completo, potrá farsi un’idea della quantità di tessuti interessati e del decorso postoperatorio necessario alla piena recuperazione.

PS: Ho preferito non fare riferimento alla forse peggiore esperienza che ricordo relativa alla piccola chirurgia di fimosi: l’iniezione di anestetico locale che viene fatta proprio sul glande è quanto di più doloroso possa ricordare nella mia vita.

No hay comentarios:

Publicar un comentario en la entrada